Le vacanze in cammino stanno diventando sempre più popolari. Le persone riscoprono sempre più frequentemente il cammino come relax, sfida, fuga e cura .

Camminare è la cosa più naturale al mondo, come respirare e parlare. Ma le vacanze in cammino sono diventate un fenomeno di rilievo soprattutto negli ultimi anni. Le vacanze in cammino nascondono in realtà molteplici significati e possono influenzare positivamente la nostra vita

Camminare ci svela i segreti del mettere un piede davanti all’altro per compiere un percorso senza necessariamente avere un fine preciso. La bellezza delle vacanze in cammino sta nell’atto stesso e nella maniera in cui corpo e anima dialogano, in una dimensione differente dal quotidiano. Un vivere quotidiano che spesso ci fa ammalare, perché stressante, affollato, inquinato, sedentario ecc. Dunque il cammino rappresenta una fuga e al tempo stesso una “guarigione” da questo modello di vita malato.

Indubbiamente quello di Santiago sia dal versante portoghese che da quello francese resta il più famoso cammino al mondo. Tuttavia non sono pochi coloro che da tutto il mondo scelgono l’Italia come meta di cammini importanti. In Italia il più importante è con assoluta certezza la Via Francigena. Questo percorso millenario di ben 1800 km parte da Canterbury in Inghilterra e arriva a Roma. In una variante antica, si arriva fino in fondo alla Puglia. Da qui i pellegrini si imbarcavano per Gerusalemme toccando i porti di Corfù, Creta, Rodi, Cipro e Haifa.

Mugello&Tuscany si occupa di Toscana ed è doveroso dare un cenno al tratto toscano della Via Francigena.

Secondo molti è il tratto di gran lunga più bello da un punto di vista paesaggistico e artistico con quasi 400 km di assoluta bellezza. Da questo punto di vista di gran lunga superiore anche al Cammino di Santiago.

In Toscana vi sono ben 16 tappe tutte di rara bellezza della Via Francigena con paesaggi mozzafiato. Numerosi i borghi famosi attraversati dalla Francigena toscana. I più belli sono Pontremoli, Aulla, Massa e Camaiore nella parte nord. Per il centro-sud citiamo San Miniato, San Gimignano, Monteriggioni, Ponte d’Arbia, San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni e Radicofani.

Va ricordato che incluse nella Francigena toscana si trovano anche Lucca e Siena.
Per entrambe consigliamo vivamente di preventivare una giornata in più.
Se volete gustare da protagonisti la bellezza della campagna toscana fate almeno 2 tratti di Francigena. Mugello&Tuscany si occupa anche di vacanze in cammino e in bici e vi saprà indirizzare verso le migliori sistemazioni lungo il percorso.

Non esitate a contattarci.

About Author

client-photo-1
manucar
like writing about the Mugello, Florence and Tuscany. English teacher at IIS Giotto Ulivi.

Comments

Lascia un commento