CASTAGNE E MARRONI IN TOSCANA

chestnuts and marroni in Tuscany

Si è tenuto a Marradi qualche mese fa summit internazionale su castagne e marroni in Toscana. Vi hanno partecipato esperti e tecnici del settore di molti paesi. Si è discusso di aspetti fitosanitari legati agli insetti e malattie della castagna. Poi si sono presi in considerazione anche gli aspetti della qualità e della commercializzazione del prodotto. Questi stati generali sulla castagna hanno anche toccato altri aspetti. Tra questi: la trasformazione industriale e artigianale, il valore nutrizionale del frutto e la ricerca e innovazione in Europa.

La nostra regione è attentissima alle tematiche legate a castagne e marroni in Toscana. Basti pensare che nel Mugello abbiamo ben cinque prodotti a denominazione di origine legati alla coltura della castagna.

Ma innanzitutto Castagna o Marrone?

In generale possiamo dire che la castagna è il frutto selvatico del castagno, mentre il marrone proviene da alberi coltivati.

Le castagne inoltre non sono molto grosse, schiacciate da un lato, con buccia resistente e colore bruno scuro, con polpa saporita, mentre i marroni sono più grossi (un riccio racchiude al massimo 2 o 3 frutti) con forma a cuore, buccia striata di colore marrone chiaro e polpa dolce.

Le castagne poi presentano dei setti dovuti alla penetrazione della pellicola in profondità nella polpa, mentre i marroni sono interi, non settati.

Quella di Marradi è una delle varietà del Marrone del Mugello Igp, coltivato nell’area toscana del Mugello, appunto, in provincia di Firenze: questo è sua volta uno dei sottotipi della famiglia del Marrone Fiorentino a cui appartiene anche quello di Palazzuolo sul Senio sempre nell’alto Mugello.

Il pregiato marrone di Marradi ha pezzatura medio grossa (massimo 80 frutti per kg), forma ellissoidale, una faccia laterale piatta e l’altra convessa. La polpa è bianca, croccante e dal sapore gradevole, con superficie priva di solcature.

In qualsiasi momento dell’anno si possono gustare piatti tipici a base di castagne e marroni. Tuttavia se volete veramente approfondire la vostra passione per questi prodotti, dovete venire a Marradi in Ottobre. Ci sono treni tutte le domeniche anche da Firenze via Borgo san Lorenzo che in 1 ora vi porteranno comodamente a Marradi. Qui avrete l’imbarazzo della scelta di piatti e prelibatezze tutte basate sul marrone.

Scriveteci per qualsiasi richiesta d’informazione o commento info@mugello-tuscany.com

About Author

client-photo-1
manucar
like writing about the Mugello, Florence and Tuscany. English teacher at IIS Giotto Ulivi.

Comments

Lascia un commento